A Natale son tutti più buoni. È il prima e il dopo che mi preoccupa.
(Charles M. Schulz)